Archivio

Emilia Romagna: da aprile parte la sperimentazione di mobile ticketing in tutta la regione

venerdì, 16 marzo 2018

Parte da Bologna, membro della Piattaforma degli Enti Locali di TTS Italia, a cura di Tper, una fase avanzata di test della prima applicazione di mobile ticketing in Italia su scala regionale in grado di consentire l’acquisto del biglietto e la validazione a bordo, in piena compatibilità con gli apparati tecnologici del sistema MiMuovo già esistenti su tutti gli autobus delle aziende di trasporti pubblici emiliano-romagnole.
Il sistema in sperimentazione permetterà l’acquisto del biglietto del bus e il suo immediato utilizzo attraverso un comune smartphone Android dotato di tecnologia NFC (con elevati standard di sicurezza e compatibilità con le varie piattaforme esistenti).
Secondo Tper con l’uso della tecnologia di mobile ticketing si raggiungono tre fondamentali obiettivi: la facilità e l’immediatezza di utilizzo, la sicurezza dell’utente nella gestione dei propri dati e di fronte al rischio di contraffazioni e, non ultima, la possibilità di effettuare la validazione obbligatoria prevista dalla normativa vigente. Il biglietto caricato sullo smartphone consente, infatti, la convalida ad ogni accesso sui mezzi, l’apertura di tornelli sugli autobus che ne sono provvisti e la verifica con il palmare da parte dei controllori, esattamente come ogni altro titolo di viaggio utilizzato oggi nel sistema regionale MiMuovo.
Il prodotto è stato realizzato in collaborazione con la francese Spirtech, tra i leader nel settore delle smart card e dei sistemi di pagamento contactless dopo che Tper, a settembre 2017, aveva esperito la procedura di gara per la realizzazione dell’app di mobile ticketing anche per conto delle altre aziende di trasporti emiliano-romagnole.
Entro la metà di aprile, al termine della fase operativa di test che è in corso e che riguarda un ristretto numero di utilizzatori, la versione definitiva dell’app per l’utilizzo pubblico a Bologna sarà scaricabile gratuitamente da Play Store e attraverso il sito Tper. Sarà successivamente estesa la possibilità d’acquisto del biglietto urbano anche a Ferrara, così come anche nei relativi territori di competenza delle aziende Seta, Start e Tep.

Fonte: Clickmobility

SOCI FONDATORI E SOSTENITORI

LATEST NEWS

In evidenza

 

  • Italia-Padova: Sistemi di controllo di accesso
  • Sofia: Sistemi di navigazione e posizionamento globale (GPS o equivalente)
Per maggiori informazioni clicca qui (solo per utenti registrati)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source