TTS Italia è l' Associazione Nazionale della Telematica per i Trasporti e la Sicurezza, che ha la missione di promuovere lo sviluppo e la diffusione dei Sistemi Intelligenti di Trasporto in Italia. N.2 -  Marzo 2010
In Primo Piano

Nominato il nuovo chairman del Comitato Tecnico-Scientifico di TTS Italia
Il Dott. Massimiliano Zazza, del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, è stato nominato nuovo Chairman del Comitato Tecnico Scientifico di TTS Italia lo scorso 22 marzo da Comitato Esecutivo.
Obiettivo prioritario delle attività tecniche del 2010 dell'Associazione sarà di fornire un contributo fattivo alla elaborazione dei contenuti del Piano Strategico Nazionale per i Sistemi Intelligenti di Trasporto - ITS, come previsto dalla Direttiva Europea sugli ITS di imminente approvazione. E' questa una sfida importante per la nostra Associazione che, con il coordinamento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, si propone di svolgere un ruolo da protagonista nel processo di discussione delle priorità per gli ITS nel nostro Paese e delle possibili misure e strumenti per attuarle, attraverso il coinvolgimento attivo di tutti gli associati. Massimiliano Zazza è dirigente informatico della Direzione Generale per i Sistemi Informativi, Statistici e la Comunicazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ruolo che ricopre dal 1999. Laureato in Matematica presso l'Università di Roma "Tor Vergata", prima di entrare nel Ministero, Massimiliano Zazza ha lavorato dal 1982 al 1998 in "Ferrovie del Sud-Est" con il ruolo di funzionario informatico. Massimiliano Zazza prende il posto di Emilio Cera, al quale vanno i ringraziamenti dell'Associazione per la passione, l'impegno ed il grande lavoro svolto per TTS Italia.

Fonte: TTS Italia

 


In Primo Piano
Ultime dal settore
Spazio ai soci
TTS in action
In agenda
In scadenza

 

Ultime dal settore

 

Oltre 9 milioni di utenti per il car-sharing entro il 2016
La Public Transport Agency della Road Transport Authority (RTA) di Dubai ha avviato una collaborazione con Google per rendere disponibili informazioni relative agli autobus su Google Earth, così da consentire agli utenti di ottenere indicazioni aggiornate in ogni momento e da ogni luogo. Abu Baker Al Hashemi, CEO della Public Transport Agency spiega che "la tecnologia consente all'utente di scegliere al meglio il percorso da seguire e di selezionare fra varie opzioni per partenza e destinazione".

Fonte: Traffic Technology Today


Pubblicato il nuovo bando Marco Polo: 64 milioni di euro per spostare le merci dalle strade
Il bando Marco Polo 2010 è stato pubblicato sulla Gazzetta Europea il 17 Marzo. E' di 64 milioni di euro il budget per il 2010 che la Commissione Europea mette a disposizione per il programma Marco Polo, nato per modernizzare il trasporto delle merci. Due milioni in più rispetto allo scorso anno. I progetti che saranno selezionati in questo quarto bando, spiega la Commissione, consentiranno di lottare contro la congestione del traffico sulle strade europee e di rendere il trasporto delle merci più rispettoso dell'ambiente. Il bando è rivolto a chi attua iniziative per favorire il trasporto modale, con il trasferimento delle merci dalla gomma alla ferrovia o alle vie navigabili, e a chi sviluppa le autostrade del mare. L'intensità del finanziamento resterà invariata rispetto allo scorso anno, cioè due euro per 500 tonnellate-chilometro ritirate dalla strada e trasferite a un altro tipo di trasporto.

Fonte: TGCOM - STRADAFACENDO


Sistemi di fleet management in crescita dal 2009
Secondo un recente studio condotto dalla Berg Insight, il numero di sistemi per il fleet management usati in ambito commerciale, era pari a 1, 5 milioni di unità nel 2009 e, da allora, si è registrata una crescita del 15.4% all'anno. Lo studio prevede che il numero di sistemi aumenterà per tutto il 2010 con un tasso del 16.7% e ciò, nonostante la generale crisi economica che ha colpito molti paesi europei e non.

Fonte: ITS International


Svizzera: arrivano i tutor per il controllo di traffico e velocità
Sulle strade svizzere verrà installata la nuova generazione di unità radar per il controllo del traffico e della velocità dei veicoli: i tutor. I nuovi dispositivi, già in uso in Italia, Austria, Inghilterra e Olanda, misurano la velocità media dei veicoli su una certa distanza percorsa dagli stessi. Verranno inialmente testati tre dispositivi collocati in tre aree distinte del paese, per un valore complessivo di 1,5 milioni di dollari. In seguito ai test, si procederà ad un'installazione a livello nazionale a partire dal 2012.

Fonte: ITS International


 

 

Spazio ai soci

 

I soci di TTS Italia alla 20° edizione dell'Intertraffic
Si è svolta dal 23 al 26 marzo 2010, la 20° edizione dell'Intertraffic di Amsterdam, in Olanda, che ha visto la partecipazione di oltre 800 espositori provenienti da più di 40 paesi, su un'area espositiva di oltre 50 mila metri quadri, per presentare gli ultimi prodotti e soluzioni del settore ITS (Intelligent Transport System) per la gestione del traffico, la sicurezza, i parcheggi, ambiente e sistemi cooperativi.
Tra gli espositori, anche numerosi soci di TTS Italia: Sodi, Famas System, SCAE, Sodi Scientifica, soci ordinari di TTS Italia e Mizar Automazione, socio fondatore di TTS Italia.
Per maggiori informazioni sull'Intertraffic clicca qui

Fonte: TTS Italia

Il traffico di Skopje sarà controllato dal sistema Utopia di Mizar
Mizar, socio fondatore di TTS Italia, si è aggiudicata il bando emesso dal Settore Trasporti della capitale macedone Skopje per il software centrale di controllo del traffico per un valore complessivo di 197.000 Euro. Il contratto, firmato da Mizar nei giorni scorsi, garantirà alla città di Skopje l'ottimizzazione del traffico e la priorità dei mezzi di trasporto in corrispondenza di 30 incroci, attraverso il sistema Utopia. La città di Skopje ha già in programma:
- l'estensione del sistema ad ulteriori 100 incroci;
- l'implementazione dei sistemi OMNIA/MISTIC di supervisione e gestione
  della mobilità;
- l'integrazione del sistema PTM/AFC sviluppato per la flotta del trasporto
  pubblico.

Fonte: Mizar


Powersoft si aggiudica il bando per la fornitura di 2.500 apparati di bordo per RFI
Powersoft, socio ordinario di TTS Italia, si è aggiudicata la gara per la fornitura di 2.500 unità di localizzazione di bordo basate sullo standard di comunicazione ferroviario GSM-R e di un software di centrale per la gestione delle comunicazioni Centro/Bordo/Centro. Powersoft si è aggiudicata la gara grazie alla collaudata piattaforma di bordo della serie PowerLAC e grazie anche alla architettura aperta della Centrale Operativa di Powersoft.

Fonte: Powersoft


Thetis partecipa alla fiera di Hannover con le innovazioni italiane per la mobilità sostenibile
La Divisione Sistemi Intelligenti di Trasporto e la nuova Unità Energia di Thetis, socio ordinario di TTS Italia, saranno due delle carte che l'Italia, partner country dell'Hannover Messe 2010, potrà giocare in una delle fiere europee più importanti nel settore dell'innovazione tecnologica. All'appuntamento che si terrà dal 19 al 23 aprile ad Hannover, quest'anno dedicato alla mobilità sostenibile, Thetis presenterà, accanto ad alcune novità, una selezione dei suoi più recenti progetti svolti in ambito internazionale. Fra questi si ricordano il progetto per la mobilità urbana di Delhi (2008), il sistema di controllo accessi nel centro di Pechino (2004-2008) e la gestione GPS degli autobus delle linee speciali olimpiche a Pechino (2007-2009). Gli ultimi due progetti, svolti in un'ottica di continuità, sono finalizzati all'implementazione di un sistema innovativo per la gestione integrata del trasporto pubblico, del monitoraggio del traffico e della qualità dell'aria nella capitale cinese. In occasione delle recenti Olimpiadi di Pechino, l'esperienza di Thetis ha contribuito ad implementare il sistema: nell'ambito del programma di cooperazione sino-italiana del Ministero Italiano dell'Ambiente per la protezione ambientale in Cina, lo studio di ingegneria di Venezia ha esteso la gestione del trasporto pubblico alle 34 linee speciali olimpiche. Thetis opera nello sviluppo e nel management di progetti e applicazioni tecnologiche innovative in campo ambientale energetico e territoriale, dell'ingegneria civile e direzione lavori, dei sistemi intelligenti dei trasporti e di quelli della conoscenza. Ad Hannover in particolare, avrà un ruolo di primo piano la specializzazione nell'ingegneria ambientale: alla Messe 2010 sarà infatti presentata la nuova Unità Energia che si occuperà di servizi di consulenza e progettazione nel campo delle energie rinnovabili.

Fonte: Thetis


TTS in action

 

TTS Italia partecipa al progetto europeo P3ITS - Pre-commercial Public Procurement for ITS
Lo scorso 28 gennaio si è tenuto a Bruxelles il kick-off meeting di P3ITS - Pre-commercial Public Procurement for ITS, un progetto europeo della durata di 18 mesi coordinato da ERTICO. Obiettivo di P3ITS è quello di investigare come le opportunità attualmente esistenti dei pre-commercial procurement, possono stimolare l'innovazione e supportare lo sviluppo di condizioni di mercato favorevoli per un impiego su larga scala dei sistemi ITS per i servizi cooperativi. TTS Italia prende parte al progetto in tre diversi Work Package: reperimento dei requisiti necessari per l'innovazione e l'impiego dei sistemi ITS cooperativi; analisi dei modelli e dei meccanismi relativi ai pre-commercial procurement; raccomandazioni per gli attori del settore e linee guida per l'implementazione delle stesse. Il team del progetto è costituito da: POLIS, Ministero dei Trasporti olandese, North Denmark Region, ITS Netherlands, Austriatech, Dipartimento per la mobilità del Belgio, EGIS, CDV, Trasnport Initiative Edinburgh, ITS Bretagne, Evolving Systems Consulting.

Fonte: TTS Italia


TTS Italia: presentazione delle attività 2010
Il 1° Marzo si è svolta a Roma, presso la sede di TTS Italia, la riunione per la presentazione delle attività pianificate per l'anno 2010. L'incontro, che ha avuto inizio alle ore 12.00 con un saluto del Presidente di TTS Italia, Gioacchino Gabbuti, ha avuto l'obiettivo di presentare e condividere insieme agli associati la proposta di attività elaborata dal Comitato Tecnico Scientifico e presentata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. In particolare, le attività sono state organizzate nelle 4 macro aree individuate nell'attuale versione della Direttiva ITS in fase di approvazione al Parlamento Europeo proprio in questi giorni. Per ciascuna di queste aree saranno previsti milestone e ouput. Obiettivo finale delle singole attività sarà quello di contribuire alla redazione di un Action Plan Italiano sugli ITS.
Per saperne di più sulle attività previste clicca qui

Fonte: TTS Italia


In agenda

 

Mobitraffic
5-7 Aprile 2010, Lille, Francia, presso Lille Grand Palais.
Per maggiori informazioni clicca qui

2° Russian Congress & Exhibition on Intelligent Transport Systems and Services
6-7 Aprile 2010 Mosca, Russia.
Per maggiori informazioni clicca qui

LOGISTICA PUNTO A CAPO - Soluzioni organizzative e tecnologiche per gestire il cambiamento e pianificare le strategie future
21 Aprile 2010, Salsomaggiore Terme (PR), presso il Palazzo dei Congressi (Viale Romagnosi, 7).
Per maggiori informazioni clicca qui
Per l'iscrizione, clicca qui

Sei interessato ad altri Eventi? Clicca qui

 

In scadenza

 

B-Poperinge:Riparazione, manutenzione e servizi affini connessi alle strade ed altre attrezzature
Per maggiori informazioni clicca qui

D-Euskirchen: Servizi di monitoraggio del traffico
Per maggiori informazioni clicca qui

I-Cagliari: Apparecchiature periferiche
Per maggiori informazioni clicca qui

I-Catania: Sistemi di navigazione e posizionamento globale (GPS o equivalente)
Per maggiori informazioni clicca qui

Sei interessato ad altre scadenze? Clicca qui

 

Via Flaminia 388 - 00196 Roma
Web site: www.ttsitalia.it
Email: redazione@ttsitalia.it
Tel. +39 06 322 7737
Fax +39 06 323 0993

Responsabile Editoriale: Olga Landolfi

In redazione: Leonardo Domanico, Laura Franchi

Progetto grafico: Inarea

" TTS Italia informa che il trattamento dei dati avviene nel rispetto della legge 196/2003, testo unico sulla privacy."