Archivio

Delrio: in arrivo i costi standard nel TPL

martedì, 13 febbraio 2018

Costi standard al debutto nel trasporto pubblico locale. Il decreto del Ministero delle infrastrutture è pronto per andare sul tavolo di una delle prossime riunioni della Conferenza unificata, dove riceverà il via libera da parte delle regioni.
Graziano Delrio, Ministro delle infrastrutture, ha scelto il Convegno Annuale di ASSTRA, associazione che riunisce gli operatori del TPL, per annunciare l’arrivo di un provvedimento atteso. Il testo – ha dichiarato il Ministro – completerà il quadro normativo in materia di Tpl definito con la Manovra correttiva 2017 (art. 27 del decreto legge n. 50) e introdurrà i parametri di «giusto prezzo» dei servizi di trasporto, particolarmente attesi dagli operatori del settore per poter finalmente dare slancio alle gare.
Delrio ha annunciato che già a partire dal 2018 i costi standard avranno un’importanza via via crescente nella distribuzione del Fondo per il trasporto pubblico locale. Per quest’anno, dunque, solo il 10% del Fondo sarà attribuito sulla base dei costi standard, per poi salire al 15% nel 2019 e al 20% dal 2020.
Nello specifico il decreto individua le funzioni di prezzo sulla base di tre variabili: la velocità di connessione, la dimensione di scala e l’ammortamento dei mezzi. Al crescere della velocità di connessione si ridurrà il costo «giusto» del servizio, mentre sulla base del principio delle economie di scala, il prezzo virtuoso sarà tanto più alto quanto minore è la dimensione delle aziende. In pratica, il principio di carattere generale sarà che le aziende piccole costano di più di quelle grandi ma per quelle troppo grandi varrà il principio opposto. Quanto all’ammortamento, il decreto introdurrà il criterio dell’ammortamento standard che andrà a colmare la lacuna finora presente nei contratti di servizio (sia per il trasporto su gomma che su ferro) che sono privi di ammortamento.
Nel corso del Convegno il ministro inoltre ha tracciato un bilancio dell’azione di governo in materia di tpl, ha anche anticipato che sta per essere varato il Piano sulla mobilità sostenibile che porterà in dote ai comuni 100 milioni fino al 2033 per progetti innovativi.

Fonte: Clickmobility

SOCI FONDATORI E SOSTENITORI

LATEST NEWS

In evidenza

 

  • Italia – Castiglione dello Stiviere: Sistema di rilevamento delle infrazioni
  • Lituania-Klaipėda: Attrezzature di monitoraggio del traffico
Per maggiori informazioni clicca qui (solo per utenti registrati)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source