Archivio

Kapsch TrafficCom si aggiudica il contratto per il sistema di pedaggio nazionale in Bulgaria

venerdì, 10 novembre 2017

busiKapsch TrafficCom, socio ordinario di TTS Italia, ha vinto il contratto per la fornitura del sistema di pedaggio nazionale in Bulgaria. In particolare Kapsch fornirà tecnologia italiana per l’enforcement del sistema di pedaggiamento di veicoli pesanti. Oltre all’enforcement, il contratto include la configurazione tecnica e la fornitura di supporto tecnico per la fornitura di un sistema di pedaggiamento su scala nazionale nonché la possibilità di introdurre una vignetta elettronica per le autovetture. Il progetto, che avrà la durata di 19 mesi, comprende la consegna e la messa a punto di 500 terminali per la registrazione e l’emissione di vignette elettroniche, 100 veicoli per i controlli, 100 impianti weigh-in-motion (per la pesatura dei veicoli in movimento) e 100 portali di pedaggio, nonché un data center e un back office. Kapsch TrafficCom avrà sette mesi per completare l’infrastruttura.
Per il progetto in Bulgaria, Kapsch TrafficCom implementerà il suo sistema proprietario di identificazione dei veicoli ed esazione dei pedaggi. Il sistema utilizza dispositivi di bordo che utilizzano la tecnologia satellitare per determinare la posizione dei camion e raccogliere automaticamente i pedaggi.
Il vantaggio di questa soluzione consiste nella sua flessibilità, che consente di calcolare i pedaggi sulla base della distanza, del peso del veicolo, della categoria stradale, dell’ora del giorno e della situazione del traffico del momento di percorrenza. I pedaggi saranno raccolti su tutte le strade di classe I, II e III, cioè su tutte le strade asfaltate, per un totale di 16.000/18.000 chilometri, ovvero circa l’80% della rete stradale del Paese. “La Bulgaria è un mercato chiave per noi in un contesto regionale estremamente promettente”, ha dichiarato André Laux, COO di Kapsch TrafficCom. “Siamo felici di poter iniziare l’implementazione dopo una gara molto intensa”.
Kapsch TrafficCom ha soddisfatto il 100% dei criteri tecnici per l’aggiudicazione del contratto e ha presentato l’offerta più economica con un volume del progetto inferiore ai 75 milioni di euro. La Bulgaria è il sesto paese europeo che ha affidato a Kapsch TrafficCom la responsabilità di implementare un sistema nazionale per la riscossione dei pedaggi, dopo Austria, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca e Bielorussia.

Fonte: kapsch

SOCI FONDATORI E SOSTENITORI

LATEST NEWS

In evidenza

 

  • Italia – Cagliari: Piano Urbano della Mobilità Sostenibile
  • Spagna-Sant Feliu de Llobregat: Manutenzione di impianti di illuminazione pubblica e semafori
Per maggiori informazioni clicca qui (solo per utenti registrati)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source