Archivio

A Indra il contratto per la gestione del traffico ferroviario sulla rete ferroviaria estone

Tuesday, July 21st, 2020

logo

Eesti Raudtee, la società statale che gestisce la rete ferroviaria estone, ha aggiudicato a Indra, socio ordinario di TTS Italia, un contratto per 18,4 milioni di euro per la progettazione, lo sviluppo, l’implementazione e l’avvio del sistema che gestirà e controllerà il traffico ferroviario sulla rete ferroviaria nazionale di 1.214 chilometri.

Il contratto, aggiudicato da una procedura di gara pubblica internazionale in cui Indra ha ottenuto il miglior punteggio tecnico ed economico, include la manutenzione del sistema per due anni dopo l’avvio dell’ultima linea, prevista per il 2025, aprendo le porte a una collaborazione e manutenzione a lungo termine. Indra diventa quindi partner di Eesti Raudtee nel processo di modernizzazione per migliorare la qualità, la gestione del traffico e la sicurezza delle infrastrutture ferroviarie.
“Fino al 2030 abbiamo avviato un piano di investimenti molto ambizioso che porterà le nostre infrastrutture ferroviarie a un nuovo livello di qualità e sicurezza, quindi siamo molto felici di iniziare i progetti di ammodernamento. Per Eesti Raudtee, le fasi di implementazione del nuovo software di automazione della gestione del traffico sono strettamente correlate al programma del progetto CCS (Control Command and Signaling System). Il suo obiettivo è quello di automatizzare e digitalizzare i processi relativi alla gestione del traffico: lo sviluppo di orari del traffico, la gestione del traffico da parte di spedizionieri ferroviari e la raccolta di statistiche sul traffico per l’analisi “, ha affermato Erik Laidvee, CEO di Eesti Raudtee.

Questo contratto rafforza la leadership di Indra nel settore ferroviario globale e consolida il suo sistema di gestione, che è stato anche implementato nella rete ferroviaria irlandese, come il sistema più avanzato in funzione.

“Il sistema di Indra funziona in Lituania da molti anni. Pertanto, il nuovo contratto lo rende un pilastro essenziale del trasporto ferroviario in Estonia, dove sarà sviluppato Rail Baltica, il progetto di infrastruttura ferroviaria in corso più grande in Europa. Indra partecipa anche con Prointec, la sua filiale di ingegneria, alla progettazione del progetto Rail Baltica ”, ha spiegato Berta Barrero, direttore del mercato dei trasporti di Indra.

Indra implementerà una soluzione completa di controllo e gestione del traffico nelle ferrovie estoni che includerà il controllo centralizzato del traffico (CTC), i sistemi di regolazione e pianificazione e si baserà sul Rail TMS (Traffic Management System), una delle soluzioni di Indra Mova Traffic . Questo sistema di gestione integrato e aperto offre un elevato grado di automazione e incorpora i vantaggi della digitalizzazione.

La grande modularità e flessibilità che questa soluzione offre consente una distribuzione ordinata in fasi, mano nella mano con una modernizzazione della segnaletica che avrà un impatto positivo su diverse linee nazionali, costi di risparmio e tempi di abbreviazione per il completamento per il cliente.

La soluzione di Indra offre agli operatori una visione unica e consente l’automazione dell’operazione, il miglioramento dell’utilizzo della capacità di rete, la riduzione dei costi operativi e una maggiore sicurezza. Inoltre, migliora la puntualità e i servizi di informazione dei viaggiatori e fornisce una gestione degli incidenti rapida ed efficiente, che si traduce in migliori servizi passeggeri e, quindi, in un aumento dell’uso dei treni e della mobilità sostenibile. Consente inoltre la pianificazione delle attività di manutenzione.
Una presenza crescente nei paesi baltici

Con l’attuazione di questo progetto, l’Estonia diventa uno dei tanti paesi che si sono affidati alla tecnologia avanzata di Indra per l’industria ferroviaria, tra cui Stati Uniti, Australia, Paesi Bassi, Messico, Colombia, Cina, India, Malesia e Lituania. La tecnologia di Indra, compresa la segnalazione e le telecomunicazioni, è stata utilizzata per sei anni nella gestione della rete di 1.700 chilometri in Lituania.

L’esperienza nei paesi baltici è stata fondamentale per la stipula del nuovo contratto, favorendo la partecipazione di Indra al progetto Rail Baltica, una ferrovia ad alta velocità che collegherà le capitali di Estonia, Lettonia e Lituania.

Indra sta già partecipando con Prointec alla progettazione del più grande progetto infrastrutturale realizzato nella regione baltica negli ultimi 100 anni. Il progetto faciliterà il trasporto di persone e merci verso il resto dell’Europa, offrendo la massima sicurezza e il massimo comfort in modo ecologicamente sostenibile e con un impatto positivo sullo sviluppo economico della regione.

Grazie all’attuazione del progetto in Estonia, il sistema Rail TMS di Indra rafforza la sua leadership globale come la piattaforma di gestione del traffico ferroviario più avanzata attualmente in funzione.

Il sistema gestisce la rete ferroviaria spagnola ad alta velocità, che copre oltre 3.000 km; la ferrovia ad alta velocità Mecca – Medina da 500 km; la ferrovia turca ad alta velocità, che ammonta a quasi 2.000 km, e altre reti con caratteristiche variabili in Malesia, Colombia, Marocco, Lituania e Spagna, tra le altre. Il sistema è stato inoltre scelto per gestire la rete ferroviaria irlandese.

Fonte: Indra

SUPPORTED BY

LATEST NEWS

Reminder

Available only in italian
  • Italia-Ravenna: Servizi di pianificazione tecnica
  • Regno Unito-Bournemouth: Servizi di fornitura di telefoni a pagamento
Check out all the opportunities...(only for registered users)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source