Archivio

Convegno “Soluzioni innovative per la mobilità urbana: prospettive ed opportunità”, il 10 ottobre a Roma

martedì, 9 ottobre 2018

Si terrà il 10 ottobre a Roma, presso la Sapienza Università di Roma (Facoltà di Ingegneria – via Eudossiana 18 – Aula del Chiostro), il Convegno “Soluzioni innovative per la mobilità urbana: prospettive ed opportunità” durante il quale, i docenti di trasporti italiani si confronteranno sul futuro del trasporto collettivo nelle grandi aree urbane e metropolitane alla luce dei numerosi documenti programmatici della Unione Europea che, unitamente ad una richiesta di trasporto sempre più flessibile, hanno stimolato numerose innovazioni nel settore della mobilità condivisa, connessa, dell’elettromobilità e dell’automazione (“shared, connected, green, and automated”).
Al convegno cui parteciperà l’Assessore alla mobilità di Roma Capitale, Linda Meleo, i maggiori esperti internazionali della materia delineeranno una Roadmap sui trasporti e sulla mobilità urbana in una cornice programmatica di medio-lungo termine, al fine di affrontare le maggiori criticità globali legate allo sviluppo sostenibile nelle tre componenti ambientale, economica e sociale, e di monitorarne l’andamento in un contesto non solo nazionale o locale, ma anche sovranazionale.
In relazione alla componente ambientale, i Paesi aderenti all’accordo sul clima di Parigi si sono impegnati ad occuparsi fattivamente di soluzioni in grado di contrastare i cambiamenti climatici che richiedono azioni mitigatrici urgenti, come ad esempio: il potenziamento della mobilità ibrida-elettrica, il recupero dei modi non motorizzati per le funzioni di prossimità, la riqualificazione dell’offerta del trasporto pubblico con veicoli più puliti. Queste misure non devono trascurare le esigenze di una utenza urbana che pretende accessibilità per tutti, inclusione sociale, sicurezza, equità e riduzione del consumo di suolo.
In occasione del Convegno, sarà presentato il Position Paper SIDT, che permetterà d’individuare le strategie chiave per lo sviluppo sostenibile del trasporto urbano, poste in essere più o meno recentemente, e valutarne la loro applicabilità a larga scala evidenziandone limiti e potenzialità (segnatamente ponendo l’accento su misure come il potenziamento del ruolo di servizi customizzati grazie anche al consolidamento dei servizi condivisi – car, scooter e bike sharing – la promozione di veicoli ibridi e di quelli elettrici specie per flotte pubbliche, l’introduzione di nuove forme di uso e tariffazione come, ad esempio, gli schemi MaaS e l’imminente diffusione dei veicoli a guida assistita, un domani forse autonoma).

Per il programma del Convegno, clicca qui

Fonte: SIDT

SOCI FONDATORI E SOSTENITORI

LATEST NEWS

In evidenza

 

  • Italia-Latina: Attrezzature per il controllo del traffico stradale
  • Lituania-Kaunas: Servizi di raccolta pedaggi   
Per maggiori informazioni clicca qui (solo per utenti registrati)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source