Archivio

Entrano in vigore i tachigrafi di terza generazione

Monday, October 8th, 2012

E’ entrato in vigore il 1° Ottobre il Regolamento della Commissione Europea del 2009 che stabilisce nuove specifiche per i tachigrafi e nuovi obblighi per i Centri Tecnici, allo scopo di contrastare manipolazioni fraudolente del sistema installato a bordo del veicolo.
L’innovazione più importante per gli autotrasportatori è la “regola del minuto”, che in determinate circostanze (fermate brevi e frequenti) offre un maggior tempo di guida giornaliero complessivo rispetto alla situazione precedente. I tachigrafi digitali attualmente in uso compiono un arrotondamento al minuto, cioè ogni attività di guida che inizia nell’arco di un minuto viene conteggiata in 60 secondi pieni, anche se in realtà è durata di meno.
I veicoli immatricolati a partire dal 1° ottobre 2011 saranno dotati di un nuovo apparecchio di controllo in grado di tenere conto della cosiddetta “regola del minuto”, che incide sui tempi di guida.
Con la nuova normativa il tachigrafo registra l’attività di guida di un minuto solo se questa è l’attività più lunga svolta nel minuto stesso.
Per i veicoli in circolazione, al fine di garantire equità di trattamento, la Commissione europea con una nota di orientamento ha invitato gli organi nazionali di controllo ad applicare una certa tolleranza nei confronti dei conducenti di veicoli dotati di tachigrafo digitale che effettuano frequenti soste o viaggi con ripetute operazioni di carico e di scarico.

Fonte: Commissione Europea

SUPPORTED BY

LATEST NEWS

Reminder

Available only in italian
  • Islanda-Reykjavik
  • Italia-CASSANO ALL’IONIO: Servizi di gestione dati
Check out all the opportunities...(only for registered users)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source