Archivio

Il sistema di antislittamento per i veicoli diventa obbligatorio

Monday, November 3rd, 2014

Nell’Unione Europea l’electronic stability control (ESC) diventerà presto uno standard universale, con il sistema antislittamento obbligatorio per tutti i nuovi veicoli e per i veicoli commerciali fino a 3,5 tonnellate già dal 1° novembre 2014. Nel 2015, lo standard sarà invece obbligatorio per tutti.
Dal 2011, l’ESC è diventato obbligatorio negli USA e in Canada per tutti i veicoli fino a 4,5 tonnellate; lo stesso vale per Australia e Israele.
Regolamenti simili si avranno in Giappone, Corea, Russia e Turchia nei prossimi anni.
Mentre in Europa l’84% dei nuovi veicoli risultava nel 2014 già dotato del sistema antislittamento, la percentuale a livello mondiale è solo del 59%. Secondo quanto rilevato da studi indipendenti, circa l’80% degli incidenti legati allo slittamento avrebbe potuto essere evitato.
Dopo l’introduzione della cintura di sicurezza, l’ESC è ritenuto il più importante provvedimento per aumentare i livelli di sicurezza del passeggero. Utilizzando dei sensori intelligenti, l’ESC è in grado di comparare 25 volte al secondo se il veicolo si sta muovendo nella direzione scelta del conducente con il volante. Se i valori raccolti non coincidono, l’ESC interviene riducendo la potenza del motore e qualora non basti, frena le ruote individualmente.
Nel 2011, l’ESC ha permesso di evitare oltre 33mila incidenti e ha salvato più di 1000 vite negli Stati Membri.

Fonte: Traffic Technology Today

SUPPORTED BY

LATEST NEWS

Reminder

Available only in italian
  • Italia-Milano: Apparecchiature di trasmissione dati
  • Ungheria-Pécs: Servizi connessi ai parcheggi
Check out all the opportunities...(only for registered users)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source