Archivio

ITS nel Tpl: a febbraio il convegno ASSTRA

Wednesday, January 29th, 2020

busUna politica di mobilità urbana efficace è uno dei principali obiettivi perseguiti dalle Aziende di Trasporto negli ultimi anni. L’aumento continuo della domanda di mobilità ha incentivato l’utilizzo di un approccio di sistema basato sulle nuove tecnologie, nel quale informazione, gestione e controllo della mobilità operano in sinergia, ottimizzando l’uso delle infrastrutture, dei veicoli e delle piattaforme logistiche, in un’ottica multimodale.
I sistemi di trasporto intelligenti (ITS), fondati sull’interazione fra informatica e telecomunicazioni, consentono di trasformare i trasporti in un “sistema integrato”, dove i flussi di traffico sono distribuiti in modo equilibrato tra le varie modalità, per una maggiore efficienza, produttività e, soprattutto, sicurezza del trasporto.
I Sistemi ITS per la gestione del traffico e della mobilità sono in esercizio in numerose città italiane; inoltre, quasi l’80% delle Aziende di Trasporto Pubblico Locale sono dotate di sistemi di localizzazione e monitoraggio delle flotte, mirati a migliorare l’offerta del servizio.
I benefici apportati da un’evoluzione dei sistemi ITS rappresentano una valida motivazione per continuare a incentivare lo sviluppo del fenomeno; fra i benefici riscontrabili si riportano: riduzione dei tempi di spostamento, diminuzione del numero di incidenti, diminuzione delle congestioni, riduzione delle emissioni inquinanti e riduzione dei consumi energetici.
Partendo da queste premesse ASSTRA ha organizzato il terzo Convegno “ITS NEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE”, che si terrà a Roma, il 12 febbraio.
La prima sessione è dedicata ai contributi europei provenienti dalle esperienze della UITP; mentre la seconda presenta un focus sul controllo delle flotte, illustrando gli studi condotti dal GDL ASSTRA ITS; la terza sessione presenta un focus sui sistemi ITS e la Cyber security raccogliendo anche i contributi dal mondo dell’offerta; infine, nella quarta sessione diversi stakeholders si confronteranno nella tavola Rotonda “Piattaforme digitali e Maas a supporto del TPL” dopo la presentazione del documento “Piattaforme digitali: raccomandazioni per il TPL”, predisposto dal GDL ASSTRA ITS.
L’evento fa parte dell’offerta formativa per l’aggiornamento permanente degli Ingegneri iscritti agli Ordini di tutta Italia, con il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP), così come previsto dal “Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale”, entrato in vigore il 1° gennaio 2014. A tal fine è stata presentata richiesta al CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri) per ottenere l’accreditamento.

Fonte: Ferpress

SUPPORTED BY

LATEST NEWS

Reminder

Available only in italian
  • Italia-Padova: Servizi di controllo del traffico
  • Spagna-Gijón: Manutenzione di impianti di illuminazione pubblica e semafori
Check out all the opportunities...(only for registered users)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source