Archivio

L’Unione Europea per Egnos e Galileo

Thursday, December 12th, 2013

telespazioTir ha intervistato il Vice Presidente della Commissione Europea, responsabile per l’Industria, Antonio Tajani e il consigliere speciale della Commissione Ue, Marco Lisi per spiegare i vantaggi del sistema satellitare Europeo Galileo, anche per il trasporto merci, e per descrivere in cosa consistono i programmi di navigazione satellitare europei Egnos e Galileo e i relativi benefici. Inoltre, Antonella Di Fazio, Telespazio, socio ordinario di TTS Italia, racconta come sia possibile tracciare le merci pericolose proprio grazie ad Egnos. Da diversi anni infatti Telespazio, gestisce uno dei Centri di controllo che sovrintenderanno la costellazione e la missione del programma, partecipa a progetti nel campo della navigazione e ha sviluppato soluzioni per il monitoraggio e la tracciabilità delle merci pericolose. L’ultimo esempio è il progetto Scutum, coordinato da Telespazio con la partecipazione di partner italiani ed europei, tra cui il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’Eni. In
due anni, il progetto Scutum, ha dimostrato e validato i vantaggi di Egnos perché garantisce una maggiore precisione e confidenza dei dati di posizione, e quindi consente di garantirne la relativa informazione.
Per le interviste, clicca qui

Fonte: TIR

SUPPORTED BY

LATEST NEWS

Reminder

Available only in italian
  • Islanda-Reykjavik
  • Italia-CASSANO ALL’IONIO: Servizi di gestione dati
Check out all the opportunities...(only for registered users)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source