Archivio

Pubblicato il Decreto per la realizzazione della rete infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica

martedì, 10 luglio 2018

Il 20 giugno scorso sulla Gazzetta Ufficiale n. 141 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 febbraio 2018 in merito all’«Approvazione dell’accordo di programma per la realizzazione della rete infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica». L’attuazione del Decreto è realizzata mediante stipula di convenzioni tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e le Regioni/Province Autonome interessate: Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta; Trento e Bolzano. L’incremento delle stazioni di ricarica potrebbe essere una variabile importante per sostenere lo sviluppo della mobilità elettrica nel Belpaese.
L’accordo è basato sulle indicazioni fornite l’anno scorso dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (Cipe) e prevede lo stanziamento di 72 milioni di euro, con un cofinanziamento complessivo del Ministero pari a 27,7 milioni di euro e le restanti risorse coperte dagli Enti Locali in oggetto, col contributo previsto di altri Enti e/o soggetti privati.
Le risorse erogate alle Regioni e alle Province Autonome saranno utilizzate per la realizzazione del Piano Nazionale Infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati a energia elettrica, adottato con il Dpcm 26 settembre 2014. Regioni e Province Autonome potranno coinvolgere altri Enti locali o soggetti privati nell’ambito della realizzazione degli interventi.

Fonte: Ingegneri.info

SOCI FONDATORI E SOSTENITORI

LATEST NEWS

In evidenza

 

  • Italia-Latina: Attrezzature per il controllo del traffico stradale
  • Lituania-Kaunas: Servizi di raccolta pedaggi   
Per maggiori informazioni clicca qui (solo per utenti registrati)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source