Archivio

Roma: più spazio a mobilità dolce e Isole ambientali

Thursday, June 20th, 2019

startupRecentemente l’amministrazione capitolina ha patrocinato il lancio di un nuovo servizio di scooter sharing totalmente elettrico che va ad aggiungersi agli altri servizi di mobilità condivisa della città. “Mezzi agili ed ecologici che vanno a supportare e ad ampliare un servizio di mobilità in costante crescita – ha spiegato a margine della presentazione l’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo -, e perfettamente in linea con la nostra visione sulla mobilità sostenibile e condivisa, che ha già ottenuto un ottimo riscontro da parte degli utenti nella fase di sperimentazione”.
“Accanto a tutti gli investimenti e i progetti per il rilancio e al miglioramento della rete di trasporto pubblico – ha aggiunto Meleo-. Stiamo mettendo in campo nuove misure per garantire alternative valide di mobilità, sostenibili e a emissioni zero. E questa presentazione conferma che il ‘mercato Roma’ è vivo ed è in grado di attrarre nuovi investimenti. Car sharing e scooter sharing arricchiscono la mobilità di questa città in abbinamento al trasporto pubblico”.
Meleo ha spiegato che l’amministrazione punta molto anche sulla mobilità dolce e sulla riqualificazione dei quartieri sul modello ‘Isola Ambientale’: “Vorremmo cambiare volto, ad esempio, al quartiere del Quadraro vecchio. Un’area storica della zona sud-est di Roma potrà finalmente essere libera da traffico e smog grazie al progetto di isola ambientale che vogliamo realizzare, aperti ad un confronto con i cittadini. Uno schema di circolazione a uso dei residenti e interventi di riqualificazione per rendere il quartiere a misura di pedone e bicicletta. Attraversamenti pedonali rialzati, marciapiedi nuovi e accessibili e strade più sicure anche per chi si sposta sui mezzi pubblici. L’obiettivo è realizzare un progetto in uno spirito di piena collaborazione con cittadini e residenti in modo che possano riappropriarsi degli spazi pubblici. Progetti come questo migliorano la nostra città e i nostri quartieri, valorizzandoli e rendendoli più vivibili. Stiamo lavorando ad un progetto analogo anche per la zona Monti”.
Le ‘ricuciture’ delle piste ciclabili, rappresentano un ulteriore capitolo di un percorso che ambisce a modificare le abitudini dei cittadini: sulla via Nomentana sono stati quasi completati quasi 4 chilometri di pista. Un lavoro che riqualifica una delle principali arterie della città: “Un risultato concreto e tangibile del lavoro che stiamo realizzando per promuovere la mobilità sostenibile in città. Abbiamo aperto un nuovo tratto della pista, da via Nibby a via Val D’Aosta, su una sede protetta e riservata, al lato della strada carrabile. Per ultimare il progetto manca solo il tracciato da via val D’Aosta a via Valdarno, nel quartiere Montesacro. Da qui la ciclabile si collegherà alla pista già esistente dell’Aniene, in via dei Campi Flegrei. Con la ciclabile Nomentana completiamo un collegamento dalla periferia al centro atteso da tempo: un percorso per tutti che tocca anche aree verdi e ville storiche, oltre a punti di interesse culturale. Un contributo per una città più bella e accogliente”.
Per quanto concerne il trasporto pubblico, si punta all’introduzione di nuovi autobus: “Per ridurre traffico e inquinamento stiamo lavorando per potenziare il trasporto pubblico e spingere le persone a lasciare a casa l’auto privata. Per questo abbiamo investito sull’acquisto di nuovi bus, 227 a partire da quest’estate, e su progetti importanti per potenziare le infrastrutture, in particolare quelle su ferro, soprattutto nei collegamenti tra periferie e centro”.

Fonte: www.trasporti-italia.com

SUPPORTED BY

LATEST NEWS

Reminder

Available only in italian
  • Islanda-Reykjavik
  • Italia-CASSANO ALL’IONIO: Servizi di gestione dati
Check out all the opportunities...(only for registered users)

Sviluppo Portali Web e Software  - Sito internet in tecnologia Open Source